GIORNATE DI PREPARAZIONE ALLE VERIFICHE INIZIALI PER I RESPONSABILI TECNICI

 Financial & Ecology Management sas è una società di servizi  che svolge attività di consulenza ambientale . Ci poniamo come sempre sul mercato con l’obiettivo di offrire servizi differenziati, mirati a soddisfare le necessità di ognuno, con cognizione di causa  e con la massima serietà. Ogni settore della normativa ambientale è seguito da professionisti specializzati, che con la loro ventennale esperienza garantiscono una consulenza ad alto livello.    Lo spirito dell’azienda è stato sempre quello di operare cercando  di trasmettere il proprio sapere a chi ha voglia di imparare. Per questo abbiamo dato vita al progetto “Energie & Sinergie” che spazia in tre settori: la formazione, l’editoria, la consulenza.

Da anni proponiamo formazione alle aziende produttrici di rifiuti ed ai gestori, siamo stati i primi in Umbria a programmare i corsi per la qualifica di responsabile tecnico ai sensi del Dma 406/98, ed in seguito abbiamo proseguito con la formazione on line ed in sede.

LE NUOVE REGOLE PER GLI RT

E’ ormai noto che a partire dal 16 ottobre 2017, entrano in vigore le nuove regole per diventare Responsabile tecnico per la gestione dei rifiuti (RT), professionalità necessaria in ogni azienda che  svolge attività per cui si richiede l’iscrizione all’Albo gestori ambientali.

Oltre ai requisiti di base , titoli di studio e esperienza lavorativa nella specifica categoria di iscrizione, sarà obbligatoria la VERIFICA che dovrà essere aggiornata ogni 5 anni.
Sia la verifica INIZIALE che quella quinquennale constano di 80 quiz a risposta multipla di cui 40 relativi a conoscenze generali in materia ambientale e 40 specifici al settore di attività a cui fa riferimento il Responsabile Tecnico.

A chi interessa nell’immediato?

La verifica INIZIALE riguarda tutti i nuovi aspiranti responsabili tecnici per ricoprire in futuro tale incarico.   Anche gli RT operativi, pur usufruendo di un regime transitorio che gli permetterà di sostenere la verifica di aggiornamento entro il 17 ottobre 2022, saranno chiamati a sostenere la verifica INIZIALE per ricoprire l’incarico di nuove categorie di gestione rifiuti, o anche per aumentarne le classi di iscrizione. Inoltre non dimentichiamoci dei RT legali rappresentati che, non avendo 20 anni di esperienza, saranno comunque obbligati a sostenere la verifica del 2022; Già molti di questi hanno dimostrato interesse a passare l’incarico a figli, soci o dipendenti più giovani, perché non se la sentono di affrontare lo studio e il tipo di esame. Le figure individuate per la sostituzione possono usufruire di questi corsi per sostenere l’esame e successivamente affiancare l’RT/LR in carica per maturare gli anni di esperienza.

Per questo la Financial & Ecology Management sas, nel progetto Energie & Sinergie ha programmato delle giornate di preparazione alla verifica per Responsabile Tecnico Gestione Rifiuti.  Gli argomenti, previsti dalla delibera n.6/2017 del Comitato Nazionale dell’Albo Gestori per l'attuale “verifica iniziale” e la futura “verifica di aggiornamento”, cioè per l’esame che il Responsabile tecnico deve sostenere per legittimare il proprio ruolo, possono essere affrontati in giornate di studio specifiche   per rispondere, oggi,, ad una prima specifica esigenza: sostenere nell'immediato la verifica iniziale;

Queste giornate di formazione, permettono, con la collaborazione di docenti qualificati, di affrontare con maggior serenità i quiz della verifica.

Non possono considerarsi sufficienti per creare la specifica figura professionale necessaria per proporsi alle aziende ; per aprirsi a questa nuova attività è necessario un bagaglio tecnico/amministrativo che non si costruisce in cinque giorni.

Per questo suggeriamo a chi volesse intraprendere questa specifica attività, una volta superato l’esame, di impegnarsi in corsi di formazione più  approfonditi, che non mancano nel nostro calendario formativo. Abbiamo a disposizione professionisti dall’esperienza consolidata che sanno sposare “pratica” e “teoria” e preparare i professionisti di domani in maniera seria ed appropriata.

Lo stesso dicasi per quei Responsabili tecnici operativi che vogliono mantenersi aggiornati.

PROGRAMMA FORMATIVO

Gli incontri formativi sono calendarizzati in base alle date delle verifiche iniziali già rese note dal Comitato nazionale dell’Albo gestori ambientali;

 

Ognuno, indipendentemente da dove risiede, può decidere di svolgere l’esame nella sezione che preferisce.

 

Per il Nord Italia in calendario sono previste le verifiche presso le sezioni regionali di:

  • Veneto -19 dicembre 2017

  • Lombardia – 24 gennaio 2018

  • Piemonte 14 febbraio 2018

Per il centro è prevista una sola sezione d’esame presso la CCIAA di

  • Roma – 7 febbraio 2018;

Per il Sud Italia e isole sono previste le verifiche presso le sezioni regionali di:

  • Campania 9 gennaio 2018

  • Sardegna 17 gennaio 2018

  • Sicilia 31 gennaio 2018

 Le giornate di studio sono strutturate in:

  • 3 giornate consecutivi di lezione per il modulo BASE, incentrate sulla normativa nazionale e comunitaria in materia ambientale ;

  • 2 giornate per il  Modulo di Specializzazione Trasporto e 2 giornate intermediazione; 1 giornata per cat.9 bonifiche e una giornata cat. 10 amianto.

  • Inoltre il corsista può decidere di partecipare ad una  giornata  di esercitazione sui quiz , sia del modulo base che della specializzazione sulla base di quelli pubblicati (obbligatoriamente tre mesi prima dell’esame) sul sito dell’Albo gestori ambientali, che si effettuerà entro i 10 giorni antecedenti l’esame.

I corsisti  oltre al materiale didattico avranno la possibilità di un abbonamento gratuito per due mesi a “carta ambiente”  per poter accedere alla consulenza online, utile anche ai fini della preparazione ai quiz.

© 2023 by James Consulting. Proudly created with Wix.com

FINANCIAL & ECOLOGY MANAGEMENT SAS di Mariucci Enrica e c.

Via F. Alunni Pierucci 31

06132 PERUGIA

info@fiemsas.it

fiemsas@gmail.com